Festival

FESTIVAL RESISTENTE 2019 – XXI EDIZIONE

Dal 24 al 27 Aprile 2019 al Cassero senese di Grosseto (centro storico)

tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito

Info: 333/4949539 – info@festivalresistente.it
Facebook:

 

PROGRAMMA 

MERCOLEDì 24 APRILE

ore 17.00: Fondazione Luciano Bianciardi presenta Altre resistenze. Letture scelte da opere di Luciano Bianciardi
a cura di Lucia Matergi e Massimiliano Marcucci.

ore 18:00:
  “Gli anni migliori” Mostra delle tavole originali del graphic novel di Stefano Casini a cura di ISGREC

ore 18.30:
  Inaugurazione Mostra “Birmania oltre la Repressione” di Marco Buemi partecipa Annalisa Curreri

ore 19:00:
Recital “Invisibili” con la Banda Armata Maremmana
La missione della Banda è quella di raccontare storie. L’origine della nostra storia è la Maremma; la sua terra di colline sinuose, valli, macchie e campi, dune e pozze salmastrose. Talvolta dimenticata, rimossa, è la storia di genti diverse che hanno abitato questa terra e che, difendendo la propria vita dalla fame, dagli stenti, dalla fatica, dalle ingiustizie meditate da altri umani, hanno compiuto atti di piccola e “invisibile” resistenza. Le Armi della Banda sono le undici canzoni dedicate ai “resistenti” di Maremma che costituiscono, insieme a brevi letture introduttive,
la struttura del Recital “Invisibili”

ore 22.00: Emenél live set

ore 22.30: Sweet Life Society (concerto)

A seguire Dj Set – P’artigiani del Rock

______________________________

GIOVEDì 25 APRILE

ore 13.00: Pranzo Resistente

ore 15.00: Spettacolo per bambini

ore 16.00: Presentazione del progetto Costituzione e migranti a cura della sezione ANPI “E. Palazzoli” di Grosseto. L’idea è mettere a disposizione di un gruppo di migranti un corso di alfabetizzazione sulla nostra Carta Costituzionale. Si può definire cittadino italiano solo chi si riconosce nei nostri valori costituzionali condivisi, indipendentemente dalla provenienza etnica. Il gruppo a fine percorso  studierà un evento  capace di rendere visibile l’impegno dei “nuovi cittadini” nei confronti della comunità. Il dibattito fra tutte le forze coinvolte nel progetto “Migranti e Costituzione”, ospitato dal Festival Resistente, ha l’obbiettivo di fare il punto sullo sviluppo dell’iniziativa.

ore 17:30: Festa CON i BRIGANTI DI MAREMMA,
un pomeriggio di canti in compagnia dei gruppi di musica popolare che hanno incrociato in questi anni i Briganti. Dieci anni di tradizione e resistenza dal sapore maremmano.

ore 19.00: Irata presentano “Se vi Assiste la Memoria”
Ispirato al memorabile concerto dei CSI, Un giorno di fuoco, il progetto degli Irata non vuole essere
un semplice omaggio alla storica band, ma soprattutto un tentativo di recuperare, conservare e divulgare la memoria storica di uomini e donne che hanno fatto la Resistenza. Grazie a un continuo lavoro di ricerca e approfondimento su scritti dell’epoca, oltre a poche e fortunate testimonianze dirette, le letture degli Irata danno voce ad alcuni dei personaggi che hanno animato le esperienze “resistenti” dell’Appennino Tosco Emiliano e non solo. La potenza evocativa della musica e dei testi di Giovanni Lindo Ferretti
incornicia e si intreccia a queste cronache. Ne nasce “Se vi assiste la Memoria”,
rappresentazione con letture e musica mescolate al rispettoso fine di non dimenticare.

______________________________

VENERDì 26 APRILE

ore 18:00: Presentazione libro “A casa del popolo. Antropologia e storia dell’associazionismo ricreativo” di Antonio Fanelli
(ed. Donzelli). Partecipano Jacopo Forconi (Presidente Arci Firenze), Claudio Renzetti (segretario generale della Cgil di Grosseto), Massimo Alessandri (Presidente Associazione Culturale La Quercia).

ore 19:30: Reading Combattevamo i fascisti per mare e per terra dal libro omonimo di Alessandro Angeli.
Con le musiche di Dario Canal e la voce di Mirio Tozzini

ore 21.30: Contest Bando Musicale Festival Resistente 2019

Ore 22.30: Dirotta su Cupi (concerto)

ore 00.00: Premiazione Vincitori Bando Musicale

ore 00.30: Dj Set – P’artigiani del Rock

______________________________

SABATO 27 APRILE

ore 16.30: Spettacolo per bambini

ore 17:30: Presentazione della ricerca “Lavoro e risultati dei volontari del Servizio Civile, a cavallo del 2017-2018, sull’intreccio fra Storia, Memoria e giovani nell’Italia di oggi, lungo la via dell’educazione alla pace” partecipa Mattia Rossi (ex volontario del Arci Servizio Civile Piombino nel progetto nazionale “La Memoria come strumento di educazione alla pace”)

ore 18:30: Presentazione libro “La lunga eclissi. Passato e presente del dramma della sinistra” di Achille Occhetto (ed. Sellerio). Interviene il giornalista Flavio Fusi. A cura di Istituto Gramsci Grosseto ore 22.00: Tre Pazzi Avanti (concerto)

ore 22.30: Giancane (concerto)

ore 00.30: Dj set P’artigiani del rock